Bud Spencer & Terence Hill

CONDIVIDI SU

In tv | Forum | Facebook | Twitter | Youtube | SHOP

BUD E TERENCE

Filmografie
Biografie
Gallerie foto
Video interviste

IN ESCLUSIVA

Reportage
Servizi
Podcast
Progetti artistici

TECHE

Dvd
Colonne sonore
Altri cataloghi

CAST ARTISTICI

Altri attori
Registi
Musicisti
Doppiatori
Hanno detto di loro

RISORSE

Video film
Audio film
Battute
Immagini
Musiche
Curiosità
Giochi e gadgets

MAILING LIST

Inserisci la tua email per ricevere le news e la programmazione tv dei film di Bud e Terence

Iscriviti al nostro
canale Telegram
per ricevere gli aggiornamenti sullo smartphone







Auto e moto - car - bike

Dune buggy Puma del 1972
 

Clicca per ingrandire
Nel film




Nel film




Nel film ...Altrimenti ci arrabbiamo!
La protagonista del film è una dune buggy assemblata dalla Puma di Roma che, agli inizi degli anni settanta, s'impose in Italia come una delle ditte più apprezzate del settore. Il modello, commercializzato da Adriano Gatto, riproduceva il classico "Deserter" americano ribattezzato e commercializzato col nome appunto di "Puma". Per la sua produzione fu utilizzato il pianale e la meccanica (motore compreso) del Maggiolino Volkswagen per un costo all'epoca di £ 1.300.000 con motore revisionato (1295 cc. per una velocità di punta di 130 km/h) o £ 440.000 in scatola di montaggio. Questa buggy poteva essere dotata anche di tetto rigido, porte con apertura ad ala di gabbiano e perfino riscaldamento (novità assoluta per un mezzo di questo tipo). Per girare il film furono utilizzate due vetture uguali rigidamente rosse con tettuccio giallo, di cui una, per esigenza di copione, andò distrutta in un rogo in seguito ad una collisione. Nel film si notano le fiancate laterali percorse da strisce bianche, che appaiono bombate e chiuse, e la parte anteriore dove è visibile subito sotto al cofano con la scritta "PUMA" un vistoso spoiler che si porta ai due lati fino a congiungersi con i parafanghi anteriori. Ambedue le vetture utilizzate non avevano il paraurti anteriore e montavano una fanaleria a dir poco eccessiva: alla coppia di fari anteriori si sommavano una coppia sul roll-bar, una sull'ampio spoiler anteriore ed un'altra ancora sulla cornice del parabrezza che, curiosamente, era senza parabrezza e ciò sicuramente per necessità prettamente fotografiche allo scopo di evitare fastidiosi riflessi sui vetri. Altresì è facile avvedersi della mancanza dei tergicristalli anteriori e delle targhe di immatricolazione.
Da notare che nei titoli di coda si ringrazia la Società Puma s.r.l. - Roma.



Ford Escort Mk1 RS 1600/2000
 

Clicca per ingrandire
Nel film




Nel film





Nel film




Nel film ...Altrimenti ci arrabbiamo!
Avete presente quel mostro di auto incendiata da Attila (e spenta da Bud in un autolavaggio) con cui alla fine del film mettono a soqquadro il locale del capo? Si tratta di una Ford Escort Mk1 del 1971, un modello leggendario che grazie alla sua potenza e affidabilità (da 0 a 100 in poco più di 5 secondi, velocità massima di 208 km/h) ha dominato i Campionati del Mondo di Rally degli anni settanta
.
Le vetture del rally non sono tutte Ford Escort: ci sono anche una o più Ford Capri (riconoscibili per la coda coupè).
Da notare che nei titoli di coda si ringrazia la Ford Italia.



Oldsmobile Cutlass Convertible modello del 1966
 

Clicca per ingrandire
Nel film




Nel film




Nel film I due superpiedi quasi piatti
L'auto che utilizzano nella seconda parte del film è una Oldsmobile Cutlass Convertible del 1966.



Lincoln Continental Mark III convertible del 1958
 

Clicca per ingrandire
Nel film




Nel film




Nel film Nati con la camicia
La fantastica auto degli eccentrici miliardari texani è una Lincoln, modello Continental Mark III convertible del 1958. Naturalmente sono state apportate delle modifiche: le corna di toro sul cofano sono ovviamente molto evidenti, ma ad una più attenta osservazione si può anche notare che la fanaleria anteriore è più ricca di quella originale, con svariati fendinebbia di dubbia utilità ma di sicuro impatto per conferire all'auto una rozzezza degna dei personaggi.



Puma Ranch
 

Clicca per ingrandire
Nel film




Nel film




Nel film Bomber
L'auto con la quale Jerry Calà scorrazza per le vie di Pisa è sempre della Puma, come la dune buggy di "...Altrimenti ci arrabbiamo", ma è il modello Ranch (lo si legge anche sul cofano, vicino al lunotto nelle inquadrature strette). Ovviamente le modifiche svolte per renderla così "originale" ne hanno stravolto sensibilmente la linea, specialmente la parte anteriore. Incorpora un motore Volkswagen 1385 cc. a quattro cilindri contrapposti in coppia, quattro tempi, raffreddamento ad aria. Velocità massima di 120 km/h.



Jeep AMC CJ7 Renegade del 1978
 

Clicca per ingrandire
Nel film




Nel film




Nel film Renegade - Un osso troppo duro
Il modello di Jeep che Terence guida durante tutto il film si chiama proprio Renegade. Fa parte della serie CJ7 della AMC (American Motors Corporation) uscito nel 1978, otto cilindri, quattro ruote motrici. Questo modello è oramai un oggetto di culto tra gli appassionati (questo articolo ne è la conferma) e il film ha sicuramente contribuito a farlo diventare tale.



Ossa AE-73 Enduro 250 del 1973
 

Clicca per ingrandire
Nel film



Nel film ...Altrimenti ci arrabbiamo!
La motocicletta con cui Terence sfida (e sconfigge) gli uomini del capo è una Ossa AE-73 Enduro, 250 di cilindrata. Questo modello del 1973 della casa spagnola era indirizzato al mercato americano, essendo un'evoluzione della E-72, ed è abbastanza raro da trovare, mentre è più comune il modello del 1972 (AE-72 nella foto a destra). Monta un motore a due tempi da 250 cc. e può raggiungere una velocità massima di 130
km/h.
Nell'inseguimento si intravedono anche delle Ducati Scrambler e delle Triumph.
Da notare che nei titoli di coda si ringrazia la Moto Ducati Meccanica - Bologna.



Moto Zodiaco Tuareg 223-2 del 1973
 

Clicca per ingrandire
Nel film




Nel film




Nel film ...Altrimenti ci arrabbiamo!
Sembra quasi costruita su misura per Bud, invece la moto con cui arriva a dar manforte a Terence è un modello di serie. Si tratta di una Motozodiaco Tuareg 223-2 ed era prodotta negli anni settanta da una ditta bolognese, montava motore Jlo tipo JF250 con raffreddamento forzato con ventola sulla destra, aveva 15,5 CV a 6.000 giri, variatore di velocità a cinghia trapezoidale scoperta DAF (quella dei trattori), avviamento elettrico Bosch più avviamento manuale di emergenza a strappo (quello per accendere i tosaerba o i motori dei gommoni); il tutto pesava 108 kg (a vuoto) per una velocità massima dichiarata di 100 km/h. Era disponibile nei colori: giallo sole, bianco ghiaccio e rosso di Verona. Le gomme sono così grosse perché è una moto da sabbia.
Per quanto possa essere definita ridicola resta comunque un pezzo curioso della storia motociclistica italiana. Vista la sua rarità non si sa che fine abbia fatto la fabbrica. Comunque ce ne sono ancora molte in giro, si possono trovare nei mercatini al prezzo di € 1.000 circa. 



Harley-Davidson Electra Glide (Road King)
 

Clicca per ingrandire
Nel film




Nel film





Nel film


Nel film I due superpiedi quasi piatti
Sono delle mitiche Harley-Davidson le moto che Terence a buon diritto chiama "bestiacce". Più precisamente sono Electra Glide con motore Shovelhead 1200, modello leggermente modificato nel 1994 e chiamato FLHS Electra Glide Road King (nelle immagini una Road King Custom FLHRSEI del 2003), e tuttora vengono utilizzate negli Stati Uniti come mezzi delle forze di polizia, opportunamente modificate. I modelli attuali montano il nuovo motore Twin Cam 88 con un sistema di isolamento delle vibrazioni e Iniezione Elettronica Sequenziale (ESPFI).
Il modello a tre ruote che utilizza Bud in una scena (che effettivamente lo fa somigliare ad un gelataio) è un Servi-car sempre Harley Davidson, con motore Flathead.



Kenworth W900
 

Clicca per ingrandire
Nel film




Nel film




Nel film Pari e dispari
Il tir di Bud è un Kenworth W900, probabilmente del 1977-1978 ma ancora recentemente viene commercializzato con un look che non si discosta molto dai modelli di trent'anni fa, anche se più moderno. Il mezzo è tipicamente americano (la Kenworth è americana), a cabina arretrata e di dimensioni mastodontiche, con due assi posteriori.



Torna a curiosità

 

Segui Budterence.tk su Facebook Budterence.tk è su Twitter Il canale streaming Youtube di Budterence.tk News e programmazione su Telegram

CERCA NEL SITO

FILM IN TV

Programmazione
dal 26-06-2017
al 02-07-2017


Piedone d'Egitto
01-07-2017
Ore 21.10
Raitre

Piedone Lo sbirro
28-06-2017
Ore 19.15
Rai Movie

B&T STYLE STORE

Villains
T-shirt Villains
Bud & Terence Style Collection
Prezzo: EUR 18,49

Directory | Guestbook | Chat | Mobile | Faq | Contatti

Visitatori online:

www.budterence.it Franco e Ciccio Acquista dvd, cd e libri Scarica le musiche su iTunes Vendita online di t-shirt, accessori e gadget Inserisci il tuo banner qui Dalì Arts


È vietata la riproduzione, anche parziale, senza autorizzazione. Leggere il disclaimer per le informazioni sul copyright. Cookie policy del sito.
© 2002-2017    Budterence.tk - Bud Spencer & Terence Hill Style