Bud Spencer & Terence Hill

CONDIVIDI SU

In tv | Forum | Facebook | Twitter | Youtube | SHOP

BUD E TERENCE

Filmografie
Biografie
Gallerie foto
Video interviste

IN ESCLUSIVA

Reportage
Servizi
Podcast
Progetti artistici

TECHE

Dvd
Colonne sonore
Altri cataloghi

CAST ARTISTICI

Altri attori
Registi
Musicisti
Doppiatori
Hanno detto di loro

RISORSE

Video film
Audio film
Battute
Immagini
Musiche
Curiosità
Giochi e gadgets

MAILING LIST

Inserisci la tua email per ricevere le news e la programmazione tv dei film di Bud e Terence

Iscriviti al nostro
canale Telegram
per ricevere gli aggiornamenti sullo smartphone







Battute - Pari e dispari

Bud: "Be', che cosa c'è suor Susanna, le dispiace che stia vincendo la Marina?"
Suor Susanna: "No...e che avevo puntato dieci dollari sull'Esercito, ci serve una grossa somma di denaro per l'orfanotrofio"
Bud: "Be' io punterei più sulle preghiere che sul football..."

Terence: "Ehi, hai mica visto un bestione che sembra un armadio con la barba?"
Bud: "Tutte le mattine nello specchio"

Gli scagnozzi vogliono prendere i fagioli a Bud
Scagnozzo: "Senti che odore! Sono fagioli con le cipolle!"
Scagnozzo: "Ah, è vero"
Bud: "Si, è vero però sono miei!" SDENG! (gli dà una padellata in faccia)

Amm. O'Connors: "Ottimo stato di servizio, tenente. Laureato in poliglottologia subacquea e calcolo infinitesimale, vincitore del concorso ippico di San Diego, campione di decathlon, uhmm...come mai solo secondo nel torneo di boxe delle Forze Armate interamericane categoria pesi medi?"
Terence: "Be' vede, primo risultò Carlos Monzon..."

Suor Susanna: "Signor Charlie"
Bud: "Dica!"
Suor Susanna: "Com'è che non si è mai sposato?"
Bud: "Sposato... E lei allora?"
Suor Susanna: "...Ma io ho sposato Gesù"
Bud: "Be', io mica potevo sposare la Madonna!"
Suor Susanna: "Oh!"
Bud: "Oh...o si, scusi"

Terence gioca a flipper
Barista: "Sono quarantacinque minuti che sta giocando con la stessa palla"
Terence: "Ehi amico, ho fatto otto milioni di punti, non ho diritto a una consumazione a prezzo ridotto?"

Bud a Terence: "Tu per caso hai un fratello negro?"
Bud a Terence: "Senti un po', non hai neanche un cugino negro?"

Terence: "Vuoi scommettere che io riesco a bere più aranciate di quante tu riesci a spremerne?"
Barista: "Ahh, non è possibile"
Terence: "Eheh, non è possibile... Allora forza, scommettiamo cinque cents"
Barista: "E va bene, scommettiamo"
Terence: "Basta, mi arrendo non ne posso più, hai vinto tu"
Barista: "Hai visto, quello sbruffone si credeva che ero un deficiente"
Bud: "Quanti aranci gli hai spremuto?"
Barista: "Non so, mi pare diciotto"
Bud: "E t'ha dato cinque cents! Sei deficiente"

Con due stecche da biliardo in mano
Terence: "Mani in alto, o vi faccio un clistere di piombo!"

Dopo il pestaggio nel bar
Scagnozzo: "Ohi, ohi, ma quante mani c'aveva quello!"
Altro scagnozzo: "Svelti scappiamo prima che escano!"

Bud: "Vattene, devo stendermi, fuori, fuori!"
Terence: "Si ma scusa, io che faccio non ho più sonno"
Bud: "Non ti preoccupare, ce ne ho tanto io"

Terence gioca a poker con Ninfus e i suoi scagnozzi
Scagnozzo: "A chi tocca l'asso"
Terence: "ECCOLO! Toccato, che vinco?"
Ninfus: "Niente, devi solo dare le carte"

Terence perde a poker
Terence: "Diecimila dollari? E chi ce l'ha? Vi posso firmare una cambialetta"
Ninfus: "No amico, tu paghi in contanti e adesso, altrimenti fai la fine di Joe Cilento, che finì in un pilone di cemento"
Terence: "Di cemento? Ma dici davvero? Poveretto, si sarà indurito tutto!"

Bud denuncia al telefono il furto del camion
Bud: "Si...si...se so chi è stato? L'unica cosa che so e che si chiama John... E NON C'È SOLO TRAVOLTA CHE SI CHIAMA COSÌ!"

Terence telefona a Bud con voce contraffatta
Barista: "Pronto? Si? Un gigante barbuto dall'aria non molto allegra? Si, mi pare che ci sia. Ehi Charlie, ti vogliono al telefono"
Bud: "Chi parla?"
Terence: "È una chiamata con addebito per il signor Charlie Firpo. È lei il signor Charlie Firpo?"
Bud: "Si"
Terence: "Accetta l'addebito?"
Bud: "Chi è che chiama?"
Terence: "Un certo Johnny"
Bud: "NO! SI, si si si si, me lo passi!"
Terence: "Bene signore, allora introduca nell'apparecchio cinquanta cents" (Bud infila una moneta) "Signore, avevo detto cinquanta cents, non venticinque!"
Bud: "Ah si, altri venticinque, s'accorgono di tutto!"

All'autodromo
Meccanico: "Io mi chiamo Lardo, e tu amico?"
Bud: "Io no"

Terence: "Mi fai un gelato anche a me? Lo vorrei di pistacchio"
Bud: "Non ce l'ho il pistacchio. C'ho la vaniglia, cioccolato, fragola, limone e caffé"
Terence: "Ah bene. Allora fammi un cono di vaniglia e di pistacchio"
Bud: "No, non ce l'ho il pistacchio. C'ho la vaniglia, cioccolato, fragola, limone e caffé"
Terence: "Ah, va bene. Allora vediamo un po', fammelo al cioccolato, tutto coperto di pistacchio"
Bud: "Ehi, macché sei sordo? Ti ho detto che il pistacchio non ce l'ho!"
Terence: "Ok ok, non c'è bisogno che t'arrabbi, no? Insomma, di che ce l'hai?"
Bud: "Ce l'ho di vaniglia, cioccolato, fragola, limone e caffé!"
Terence: "Ah, ho capito. Allora fammene uno misto: mettici la fragola, il cioccolato, la vaniglia, il limone e il caffé. Charlie, mi raccomando il pistacchio, eh"

Bud: "Ti ridaremo la vista, sta' tranquillo papà!"
Bud a Terence: "Senti, ma quanto costa questo trapianto?"
Terence: "Ahh non molto, sui cinquecentomila dollari"
Bud: "Cinquecentomila dollari!? E che gli trapiantano, la testa?"
Terence: "Be', è un'operazione complicata. E poi, papà vuole gli occhi viola, sai, come Elisabeth Taylor"
Bud: "Scusa papà, non ti andrebbero bene un paio di occhi normali?"
Padre: "O viola o niente!"

All'ippodromo
Terence: "Che ti sei giocato, allora?"
Bud: "Parafulmine"
Terence: "Mh, se ci sbrighiamo facciamo appena in tempo a buttarci sotto il rapido Miami-New Orleans, i binari passano proprio qui davanti"

Durante la corsa
Fantino: "Ehi, ma tu non sei Alpignolo"
Terence: "Certo che sono Alpignolo, non mi riconosci?"
Fantino: "Ma chi vuoi prendere in giro, tu non sei Alpignolo"
Terence: "Prova a chiamarlo, e vediamo chi ti risponde"
Fantino: "Alpignolooo"
Terence: "Eh? CIAO! Hai visto che sono io?"

Gli scagnozzi inseguono il padre
Bud: "VOI, VENITE QUI! Non stavate correndo dietro qualcuno?"
Scagnozzi: "No...no...noi..."
Bud: "Correvate dietro nostro padre!"
Terence: "Oh andiamo, Charlie, lo sai che papà non ci vede, no!?"
Scagnozzo: "Senti, quel vecchietto non ci vede come io son..."
SPAT! BAM! POFF! STESH! (Terence li schiaffeggia)
Terence: "E se fate ancora allusioni su nostro padre vi schiaffeggio"

Dal campione di pelota
Bud: "Sto cercando un famoso campione il cui nome è Prosciuttone!"

Suor Susanna telefona all'ammiraglio
Suor Susanna: "Pronto, la chiamo da parte di Johnny Firpo. Ha detto che sta andando in quel posto...si, così ha detto...e che dovendoci andare anche voi sarà bene che lo seguiate"

Bud scopre che il padre non è cieco
Padre: "Charlie! Io ti vedo...io ti vedo...riesco a vederti! Ma questo è un miracolo... UN MIRACOLO, CHARLIE!"
Bud: "Un miracolo? È UN MIRACOLO SE NON T'AMMAZZO!"

A bordo del panfilo
Paraboulis: "...Mi dicono invece che la tua forza sta nelle carte, dico bene?"
Terence: "Be', come si dice, impara l'arte e giocatela a carte!"
Terence: "Piatto ricco, mi ci ficco!"
Paraboulis: "Scusa, ma quando gioco a poker le frasi fatte mi fanno venire il nervoso"
Terence: "Si, anche a me!"
Terence: "Il piatto piange"
Terence: "Se mangi le mele, ti va a gonfie vele!"
Terence: "Questa mano me la sento, la raddoppio a cinquecento"
Paraboulis: "La vuoi smettere di dire queste rime del cavolo, non lo sopporto"
Terence: "A chi lo dici, neanch'io"
Terence: "Come si dice, l'occasione fa l'uomo ladro"
Terence: "Punto senza vedere, mi fido ciecamente del sedere!"
Terence: "Come si dice, una partita tra amici fa tutti felici!"

Ninfus: "Io vorrei tanto sapere come fai a vincere una mano dietro l'altra!"
Terence: "Be', vinta la prima basta vincere le successive"

Terence: "...Dovrebbe essere scala reale, vinco io, no!?"
Paraboulis: "Hai preso quattro carte, ma come cavolo hai fatto!?"
Terence: "Be', non ne potevo mica prendere di più!"

Bud arriva sul panfilo
Terence: "Charlie! Ma che bella sorpresa! Che sei venuto a fare?"
Bud: "A prendere un paio di occhi per nostro padre, i tuoi" SBONK!

Padre: "Ammiraglio, le manterrà le promesse che mi ha fatto?"
Amm. O'Connors: "Un marinaio mantiene sempre le sue promesse"



Torna a battute
 

Segui Budterence.tk su Facebook Budterence.tk è su Twitter Il canale streaming Youtube di Budterence.tk News e programmazione su Telegram

CERCA NEL SITO

FILM IN TV

Programmazione
dal 24-04-2017
al 30-04-2017


Lo chiamavano Trinità...
26-04-2017
Ore 21.15
Rete 4

B&T STYLE STORE

Punto senza vedere...
T-shirt Punto senza vedere...
Bud & Terence Style Collection
Prezzo: EUR 18,49

Directory | Guestbook | Chat | Mobile | Faq | Contatti

Visitatori online:

www.budterence.it Franco e Ciccio Acquista dvd, cd e libri Scarica le musiche su iTunes Vendita online di t-shirt, accessori e gadget Inserisci il tuo banner qui Dalì School


È vietata la riproduzione, anche parziale, senza autorizzazione. Leggere il disclaimer per le informazioni sul copyright. Cookie policy del sito.
© 2002-2017    Budterence.tk - Bud Spencer & Terence Hill Style